…sei stato ufficialmente pimpato!

Pimp my Firefox

Grazie a Pimp my…™ abbiamo pimpato Nautilus, il gestore delle finestre e pure il nostro Thunderbird, eppure sappiamo che si può fare di meglio.

Il nostro browser è ancora un anonimo Firefox 3, di default in Ubuntu: non possiamo permetterlo, dobbiamo subito pimparlo come si deve!

Come il suo cugino Thunderbird sviluppato da casa Mozilla, anche Firefox è largamente personalizzabile e si presta facilmente a diventare il più adatto a tutte le tue esigenze, inoltre molti di questi componenti sono disponibili anche per il Firefox di Windows! Affacciatevi quindi anche dalle finestre e sentite un po’ come pimparvi il browser come i veri Pinguini del West Coast sanno fare!

L’articolo si snoderà in due momenti:

  1. Scaricare componenti aggiuntivi utili per una navigazione comoda nella rete
  2. Configurare i componenti aggiuntivi e modificare altri altri settaggi di Firefox per renderlo velocissimo

Andiamo subito a incominciare con la prima parte…

Installare componenti Aggiuntivi

Firefox1Installare componenti aggiuntivi su Firefox è ancora più semplice che su Thunderbird: è sufficiente collegarsi al sito e cercare per categorie o con la funzione cerca ciò che fa al caso vostro. Dopodichè fare click sul pulsante verde Aggiungi a Firefox e accettare l’installazione, dopodiché potrebbe essere richiesto il riavvio di Firefox (non perderete le pagine in cui state navigando, saranno ricaricate al riavvio). Potete anche scegliere di fare un riavvio alla fine del download di tutti i componenti aggiuntivi.

Vi proporrò ora le componenti aggiuntive utili per tutte le esigenze, per aumentare la comodità di Firefox del 1000%:

  • Fast Dial: sostituisce la tua pagina about:blank (la pagina bianca) con una serie di anteprime dei tuoi siti preferiti, così hai subito i siti che più ti servono. Impostando poi come homepage about:blank avrai una comoda pagina all’avvio.
  • Gesti del mouseFireGesture o Mouse Gesture Redox: entrambi sono due validi componenti aggiuntivi che danno a Firefox la possibilità di compiere azioni con particolari movimenti del mouse (senza ovviamente influire sulla navigazione): per esempio se si tiene premuto il bottone destro e si trascina il mouse a sinistra o a destra, è possibile andare Avanti o Indietro come le rispettive frecce. So che può sembrare un vantaggio utile solo ai pigri… abbiate la fiducia di provarlo e ve ne innamorerete!
  • Download Status Bar: una discreta barra di stato si aprirà in fondo alla vostra pagina di Firefox che mostrerà l’avanzamento dei Download, con la possibilità di personalizzarla in colori, informazioni e comportamenti: meglio che una finestra che sbuca ogni volta, non vi pare?
  • Save Session: per salvare il gruppo di schede che stai usando e ricaricarle al successivo avvio di Firefox, utile per lunghe navigazioni da interrompere.
  • Add to Search Bar: consente di aggiungere alla barra di ricerca (il campo di testo affianco alla barra degli indirizzi) qualsiasi motore di ricerca voi vogliate utilizzare: YouTube, Google immagini, Mininova,… (altrimenti non tutti sono aggiungibili), inoltre consente anche di modificarne il nome.
  • Google Icon: fa visualizzare a Google le favicon dei siti che visualizza come ricerche.
  • Gestione Schede: ho sempre trovato molto comoda la navigazione a schede, cosa che Opera ha da molto, Firefox e Internet Explorer solo dalle ultime versioni:
    • Duplicate Tab: permette di duplicare la scheda selezionata, si integra perfettamente nella barra e nei menù.
    • Undo Closed Tab Button: accidentalmente hai chiuso ciò che ti serviva? Recuperalo con questo add-on.
    • Group/Sort Tabs: raggruppa le schede che provengono dallo stesso sito.
    • Colorful Tab: via il grigiore colorando tutte le schede con vivaci sfumature. Personalizzabili.
  • FoxTab: Add-on in Flash per cambiare da una scheda all’altra di Firefox con effetti 3D.

Ecco qua, ne abbiamo installati parecchi, ma vedrete, fanno la differenza! Ce ne sono molti altri, e se avete la pazienza di dare un’occhiata troverete sicuramente ciò che fa per voi!

Configurare il configurabile

Vediamo di dare una carrellata veloce ai settaggi di questi componenti aggiuntivi e di Firefox per poter parlare di un vero, ma soprattutto ufficiale pimpaggio!

Riprendiamo uno alla volta i componenti e vediamo quelli con i settaggi più importanti:

  • Fast Dial: le preferenze gestiscono l’aspetto, le dimensioni e la disposizione delle anteprime, configurarle a piacere!
  • FireGesture (quello che uso io): dispone di un elenco di tutti i gesti del mouse modificabile attraverso codici, la possibilità di far sì che il mouse lasci la traccia e i tasti da utilizzare per attivarlo.
  • Download Status Bar: oltre a scegliere le informazioni sull’avanzamento e i colori, è possibile scegliere le azioni da far fare prima dopo e durante un download, notificarlo con un suono e eseguire una scansione con l’antivirus.
  • Duplicate Tab: le configurazioni più utili secondo me (il resto va anche bene di default) sono nella scheda Menù contestuale: assicurarsi di avere il tic solamente sotto Duplica scheda in nuova scheda: è solo un passaggio in più, secondo me, dar la possibilità di duplicare in una nuova finestra: rallenta un gesto che deve essere il più veloce e comodo possibile😀 .
  • Undo Closed Button Tab: selezionare l’opzione Nascondi il pulsante nella barra delle schede: penso sia più logico nella barra degli strumenti.
  • Group/Sort Tab: scegliere un altro criterio di ordine che non sia per ultimo accesso: eviterà che continuino a spostarsi schede per la tua barra.

Ora passiamo a Firefox, armandosi di pazienza abbiamo sistemato i componenti aggiuntivi, prendiamoci una pausa se vogliamo e poi torniamo a parlare di Preferenze. Selezionare il menù Modifica -> Preferenze (su Windows: Strumenti -> Preferenze) e ora vi dico tutte le configurazioni che ho sperimentato essere, per me, le più utili:

Firefox2

Preferenze di Firefox

Principale:

Quando si avvia Firefox: Mostra la pagina iniziale
Pagina iniziale: about:blank (che sarà FastDial)
Deselezionare Mostra la finestra dei download quando si scarica un file
Salva i file in Desktop (o altra destinazione che preferite)

Schede:

  • Le nuove pagine si dovranno aprire in una nuova scheda
  • Tic su:
    • Avvisa quando l’apertura di più schede potrebbe rallentare Firefox
    • Mostra sempre la barra delle schede (Utilissimo!)

Contenuti:

  • Tic su:
    • Blocca finestre pop up
    • Carica immagini automaticamente
    • Attiva JavaScript
    • Attiva Java
  • Caratteri e colori: quelli che preferite

Applicazioni:

  • Sostanzialmente quelle di default o scegliete voi in base ai vostri gusti

Privacy e Sicurezza:

  • Impostazioni di default

Avanzate:

  • Generale: Tic solo su Controllo ortografico durante la digitazione
  • Rete: default
  • Aggiornamenti: Controlla automaticamente la presenza di aggiornamenti per: tutti
    Quando viente trovato un aggiornamento per Firefox: Chiedi ogni volta cosa fare
  • Cifratura: Tic su Usa SSL 3.0 e Usa TLS 1.0
    Quando un sito web richiede il mio certificato personale: Chiedi ogni volta

Ora rendiamo la nostra volpe veramente agile, per farlo seguirò questa guida che ho trovato su UbuntuBible, essa si basa sul modificare direttamente i parametri del file di configurazione accedendoci con la funzione about:config dalla barra degli indirizzi.

Firefox

Schermata di about:config

Quindi vediamo come procedere:

  1. Diamo come indirizzo about:config e promettiamo di essere prudenti cliccando sul relativo pulsante
  2. cerchiamo, tramite la barra di ricerca, le stringhe denominate:

    network.dns.disableIPv6
    network.http.pipelining
    network.http.proxy.pipelining

    e clicchiamoci sopra due volte per impostare il loro valore a true.

  3. Cliccare con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi della finestra, scegliamo Nuovo -> Intero e diamo come nome al parametro

    nglayout.initialpaint.delay

    diamo l’ok e successivamente impostiamo 0 come valore e confermiamo la scelta.

  4. Riavviamo Firefox.

Ora (solo per utenti Linux) modifichiamo alcune impostazioni di sistema, procederemo così:

  1. apriamo il terminale e modifichiamo i settaggi con il comando
    sudo gedit /etc/modprobe.d/aliasessi aprirà il file aliases con l’editor di testo
  2. cerchiamo la stringa:

    alias net-pf-10 ipv6

    e la eliminiamo

  3. sostituiamola con le seguenti righe:

    alias net-pf-10 ipv6 off
    alias net-pf-10 off
    alias ipv6 off

  4. salviamo il file e riavviamo il PC; la nostra volpe dovrebbe essere molto più veloce.

Per chi dispone di connessioni veloci (Adsl, fibra ottica…)

  1. Avviamo Firefox e apriamo la sezione about:config
  2. cerchiamo la stringa:

    network.http.pipelining.maxrequests

  3. click col tasto destro e Modifica: impostiamo come valore 8
  4. riavviamo Firefox

Ora la nostra volpe è pronta a balzare sopra tutti i cani, sfortunati o pigri che siano:
246219zoom1

Sarebbe stato bello lasciarvi con una striscia di Schultz, ma manca la frase di rito:

…siete stati ufficialmente pimpati!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: