…sei stato ufficialmente pimpato!

tildeNei sistemi Unix la tilde (cioè questo caratterino ondulato: ~) è un carattere molto utile perchè se scritto in un path rappresenta la cartella home dell’utente, per esempio se vogliamo rimuovere un file col seguente path da terminale dovremmo dare:

rm /home/fra/Scrivania/file.txt

ma grazie alla tilde può essere anche scritto come:

rm ~/Scrivania/file.txt

Altro esempio, se ci siamo spostati con il terminale e vogliamo tornare rapidamente alla home directory, basterà il rapido comando:

cd ~

Questo è anche molto comodo quando si programma, perchè si può fare riferimento alla home dell’utente anche se l’utente cambia, infatti la tilde verrà sostituita dalla home dell’utente che esegue il programma.

Un altro carattere molto importante per i programmatori sono le parentesi graffe, in molti linguaggi usate per controllare i flussi di codice.

Nelle tastiere americane questi tre caratteri sono assegnati a un tasto, ma nelle tastiere italiane no, o almeno non visivamente, ma ci sono degli shortcut.

Gli shortcut comuni per questi tre caratteri sono:

Alt+126 -> ~
Alt+123 -> {
Alt+125 -> }

ma se si ha un portatile, la cosa si complica perchè il tastierino numerico non c’è…

Bene, ovviamente Linux (e credo anche tutti gli altri sistemi Unix) ha pensato a noi!

Infatti per la tilde lo schortcut è:

Alt Gr + ì

ma nel terminale basterà premere il tasto Pg Down per avere subito il nostro carattere ~.

Per le parentesi graffe in tutti i Sistemi Operativi, basta dare:

Shift + [ (che si traduce poi in Shift + Alt Gr + è) per la parentesi aperta {

Shift + ] (che si traduce poi in Shift + Alt Gr + +) per la parentesi chiusa }

Molto molto semplice…😉

Commenti su: "Scrivere tilde (~) e parentesi graffe su Linux" (6)

  1. Io su OpenSuse (ma credo anche sugli altri) per le parentesi quadre e graffe, oltre alla mappatura italiana tipo Win, posso anche usare AltGR 8 e 9 ed ottengo: []
    Facile da ricordare perché su 8 e 9 ci sono disegnate le parentesi tonde.
    Se premo AltGR con i due tasti attorno all’8 e 9: 7 e 0 ottengo le graffe {}
    Facile da ricordare perché stanno attorno alle tonde🙂
    Questa riga l’ho ottenuta “glissando” sulla riga della tastiera con i numeri:

    \1234567890’ì
    (a partire dal tasto \ fino alla ì).

    Se rifaccio il glissato con la maiuscola ottengo:
    |!ӣ$%&/()=?^

    Infine, se lo faccio tenendo premuto AltGR:
    ¹²³¼½¬{[]}`~

    Interessante glissare con AltGR per ottenere molti simboli che possono tornare utili:
    æŝðđĝĥĵĸł@@#`
    [io dopo l’installazione ho selezionato tra le opzioni anche i cappellini dell’esperanto, infatti vedo ŝĥĵĝ che voi probabilmente non vedete]
    Nota: l’apostrofo inclinato ` si ottiene sulla ù, ma bisogna premere due volte. Questo perché è un tasto “morto”, cioè premendo la prima volta si attiva uno stato particolare della tastiera, che a seconda di cosa premo dopo, mi dà dei simboli diversi:
    ad esempio, premendo AltGR+ù non appare niente, ma se dopo di questo io premo la E ottengo:
    È
    ovvero, mette l’accento sulla vocale premuta dopo di esso.

  2. Anonimo ha detto:

    Ciao, carino e utile l’articolo (anche come promemoria)! L’unico appunto è di aggiungere, che, per tornare alla home, non serve la tilde: basta “cd” senza niente.🙂
    Bruno

  3. Anonimo ha detto:

    In Realta per le parentesi graffe in linux/ubuntu basta usare
    alt gr +7 ={
    alt gr +0 =}

    Grazie comunque per la guida

  4. […] Scrivere tilde (~) e parentesi graffe su Ubuntu « PIMP MY LINUX™ […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: