…sei stato ufficialmente pimpato!

MBRIl Master Boot Record (MBR per gli amici) è uno dei settori più importanti del disco fisso di un computer, in quanto è il primo che viene letto all’avvio e contiene i comandi necessari all’avvio del sistema operativo.

Esso si trova all’inizio del disco, in 512 Byte a lui dedicati, e se per qualche motivo quei preziosissimi Byte andassero sovrascritti malamente (per esempio facendo delle modifiche avventate volendo mettere due partizioni in dual boot) sarebbe veramente la fine in quanto difficilmente il computer sarebbe più utilizzabile (se non facendo il boot da cd).

Molti dei più feroci virus infatti aspettano soltanto di avere l’occasione di avere pieni diritti di scrittura su quella parte del disco per manometterla.

Può essere sempre quindi utile tenere da parte una copia di backup del MBR per ripristinarla nel momento del bisogno. Su Windows esistono alcuni tools che si occupano di questo, su Linux, come sempre, basta un comando da terminale.🙂

Per fare il backup basta dare infatti il comando:

sudo dd if=/dev/sdx of=/media/disk/backup.mbr bs=512 count=1

Nel comando bisogna sostituire sdx con il nome dell’hard disk di cui si vuole copiare il MBR (tipicamente sda), e /media/disk/backup.mbr col path dove vogliamo salvare il nostro file di backup.

Questo comando infatti si occupa di copiare i primi 512 Byte del hard disk indicato su un file. E’ poi importante tenere il file su una chiavetta USB, un floppy o comunque non sullo stesso hard disk, dato che in caso di necessità di ripristino probabilmente esso sarà illeggibile.

In caso di necessità di ripristino bisognerà avviare il sistema da live CD di una qualunque distribuzione Linux e dare da terminale il seguente comando:

sudo dd if=/media/disk/backup.mbr of=/dev/sdx bs=512 count=1

dove /media/disk è sempre il path al file di backup e sdx è l’hard disk di cui avevamo fatto il backup.
Dopo aver dato questo comando avremo sovrascritto il MBR difettoso e il computer dovrebbe funzionare come prima.

E’ importante fare una nuova copia di backup del MBR ogni volta che si modificano le partizioni in numero, posizione o dimensioni, perchè sennò il backup precedente alle modifiche farà solo ulteriori danni in quanto avrà registrato uno schema delle partizioni sbagliato rispetto a quello attuale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: