…sei stato ufficialmente pimpato!

In questa calda estate che sta per finire, che ne dite di mandare un saluto originale ai vostri amici?

Certo, l’ideale sarebbe la cartolina (chiaramente photoshoppata) con la bagnina-chiappe-all’aria e il testo con brillantini con scritto: “Una vacanza cul…turale” (non dite di non averla mai vista🙂 ). Ma io posso offrirvi una soluzione che possa far mettere in dubbio le vostre capacità di essere persone normali e darvi un indiscussa fama di “nerdone del gruppo”… chi la spunta ora?🙂 .

Dunque, l’idea è scrivere un testo a base di acqua, un bell’effetto che si può realizzare anche senza l’ausilio di plugin; basta il puro e semplice GIMP con i suoi effetti di luce!

Io ho adottato una vecchia foto di Cala Goloritzè, in Sardegna.

Mi ricordo la giornata per i pochi culetti allegri e tanto pecorino🙂 . Sopra di questo inseriamo del testo: come sempre la scelta del carattere non è mai casuale. Io consiglio un carattere che possa ricordare una scritta a mano, veloce. Nell’esempio adopero Smudger LET Thin, ma se preferite potete anche farlo a mano con il pennello o usare altri font. Il colore bianco va benissimo. Il secondo passo sarà allargare le dimensioni del livello del testo facendo sul livello clic destro -> livello a dimensioni immagineFatto ciò dovremo aggiungere qualche puntino con il pennello, sempre in bianco. Per quanto siate bravi a colare acqua, qualche schizzo lo farete bene, no?🙂 A questo punto duplicate il livello con la scritta e gli schizzi e poi clic destro -> Alpha a selezione, detto in soldoni: selezionerete tutto quello che non è trasparente.

Adesso cambiate scheda nella barra opzioni e andate alla scheda dei Canali (quella con tre livelli colorati sovrapposti). Aggiungete un nuovo livello e indicate l’opacità massima e Inizializza dalla selezione.

A questo punto deselezionate il tutto, cliccate sul canale per renderlo attivo nella scheda canali e sfocatelo con Filtri -> Sfocature -> Gaussiana: prima a 7, poi a 4 e infine ad 1 pixel.

Dovreste trovarvi con una cosa del genere:

Notare attorno ai bordi della scritta la "trasparenza"

Adesso andiamo di nuovo tra i livelli e selezioniamo, tra i due duplicati, il livello più in alto e ci applichiamo qualche effetto di luce.

La scheda Opzioni la lasciamo di default, successivamente applichiamo 2 Luci con le seguenti opzioni:

Luce 1:

Tipo: Direzionale;

Colore: bianco, #ffffff; Intensità: 1

Direzione: X: 2.00; Y: -0.75; Z: 0.00

Luce 2:

Tipo: Direzionale;

Colore: bianco, #ffffff; Intensità: 1

Direzione: X: -4.00; Y: 1.50; Z: 0.00

Materiali:

Incandescenza: 0.50;

Brillantezza: 0.25;

Riflesso: 0.50; Lucidata: 10.00

Mappa a sbalzo:

Attiva mappa a sbalzo;

Immagine mappa a sbalzo: il canale;

Curvatura: Lineare; Altezza massima: 0.10

Il risultato, dopo aver reso invisibile il canale (e, già che ci siete, rendete invisibile anche il livello duplicato non modificato😉 ), sarà questo:

Se state pensando cosa c’è di liquido in tutto questo, pazientate ancora un attimo, ora dobbiamo smussare un po’ il riflesso. Senza perdere il dettaglio del bordo. Per questo blocchiamo il canale alpha e poi Filtri -> Sfocatura -> Gaussiana: 4 px. Sblocchiamo il canale alpha.

Rendiamo più trasparente la scritta selezionando Colori -> Colore ad Alpha e scegliamo un grigio intermedio, scegliete quello che rende meglio!🙂

Ed ecco cosa dovremmo avere ora, ci stiamo sempre più avvicinando!a questo punto selezionate il livello invisibile con il vostro testo e clic destro -> Alpha a selezione, ci servirà per applicare delle modifiche esattamente nell’area del nostro testo.
Per prima cosa aggiungiamo un poco (ma proprio poco) di Ombra e quindi, con la selezione attiva, Filtri -> Luce e Ombra -> Proietta Ombra. Consiglio un’ombra non molto evidente, quindi con sfasamento X di -2, Y 1 e l’opacità bassa, massimo 50 % .

Sempre mantenendo la selezione attiva ora selezioniamo lo sfondo e applichiamogli due filtri: Filtri -> Distorsioni -> Vortice e Pizzico (Angolo: 60, Raggio: 2) e Filtri -> Distorsioni -> Distorsione Lente (Principale: 25, Zoom: 2) .

Ed ecco il risultato:Ultimo accorgimento: rimuovere un po’ di luce bianca.

Per farlo selezionate il livello con la scritta (quello visibile) e, dopo esservi assicurati che il canale alpha sia sbloccato, Colori -> Curve , selezionate il canale Alpha dal menu a tendina e applicate una lieve depressione sulla parte finale della retta, sino a che non vi sembra che il bianco sia sparito a vostro gusto!
A questo punto il gioco è fatto, ecco come è venuto a me, mi auguro a voi sia successo lo stesso!

Fateci vedere i vostri lavori tramite commenti, alla prossima!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: