…sei stato ufficialmente pimpato!

Che ci piaccia o no, Google s’è garantita una buona fetta di utenti che, data la semplicità di sincronizzazione delle App di Google con i propri smartphone Android, hanno cominciato a usare Google Calendar e Google Contacts. E il sottoscritto, tanto vale ammetterlo, è uno di questi utenti.

Solo che lui, sempre il sottoscritto, non ama le Web App, ma preferisce le applicazioni vecchio stampo, soprattutto se quest’ultime sono integrate in un desktop environment, soprattutto se quest’ultimo è KDE.

Quindi la sfida era inevitabile: sarà possibile sincronizzare il nostro cellulare Android con Kontact? Contatti, calendario e task, in una sorta di Android, in a Google, in a Kontact… in a Pig?

La risposta, ovviamente, è sì! E andiamo quindi a pimpare Kontact!

Indice

Installare Akonadi Google Resource

Un grande ringraziamento va sicuramente allo sviluppatore di queste fantastiche risorse per Akonadi, che si occuperanno di fare da tramite fra le web app di Google e il nostro programma.

In molte distribuzioni trovate una versione di akonadi-googledata nei repository, ma non conviene installarla perchè la versione che funziona meglio è la versione in via di sviluppo in questo momento, completamente riscritta.

Le istruzioni su come installare quest’ultima versione sono date in questo post dell’autore, dove indica ai possessori di Fedora 16 di aggiungere questo repository:

http://download.opensuse.org/repositories/home:/progdan/Fedora_16/

a quelli di Fedora 15 questo:

http://download.opensuse.org/repositories/home:/progdan/Fedora_15/

e poi installare il pacchetto akonadi-google-git.

Per chi invece usa OpenSUSE 12.1 il pacchetto lo si può scaricare cliccando qui (1-click-Install).

Per gli utenti di Arch, il pacchetto è (ovviamente) già presente in AUR, quindi basterà dare il comando:

yaourt -S akonadi-google-git

Per gli utenti Ubuntu, ho trovato questo ppa, non ho avuto modo di testarlo, ma spero vi funzioni (commentate):

sudo add-apt-repository ppa:black-painkiller/ppa

E poi installate il pacchetto akonadi-google con il seguente comando:

sudo apt-get update; sudo apt-get install akonadi-google

Tutti gli altri possono comunque compilare dai sorgenti, scaricabili da git col comando:

git clone git://anongit.kde.org/akonadi-google

Dopo aver installato il pacchetto in uno qualunque dei modi precedenti possiamo procedere.

Sincronizzare i contatti

Bene, premiamo ALT+F2 e in KRunner apriamo Configurazione di Akonadi, lì clicchiamo su Aggiungi… e poi fra i moduli dovremmo trovare Contatti di Google, selezioniamolo.

Fatto questo dovremo autenticarci a Google dando le nostre credenziali e il gioco è fatto. Possiamo impostare la frequenza di auto-aggiornamento e abbiamo finito.

Se andiamo in Kontact (o kAddressbook) dovremmo trovare la nostra rubrica di Gmail già bella ed importata!

Si aggiornerà da sola sincronizzandosi con Google dopo il tempo indicato o quando vogliamo noi, cliccando sul col destro sulla rubrica e poi Aggiorna cartella della rubrica.

Sincronizzare i calendari

Il processo è abbastanza simile: apriamo Configurazione di Akonadi, lì clicchiamo su Aggiungi… e poi fra i moduli dovremmo trovare Calendari di Google, selezioniamolo.

Dopo aver inserito le credenziali ci chiede quale calendario sincronizzare: anche se sono presenti sia quelli che in Google Calendar sono listati sotto Miei Calendari che quelli listati sotto Altri Calendari, funzionano solo quelli del primo tipo, quindi selezionatene uno di quelli. Per quelli dell’altro tipo spiegherò fra poco come fare.

Dopo averlo fatto, possiamo come per i contatti decidere la frequenza d’aggiornamento automatico.

Fatto ciò in Kontact (kOrganizer) dovremmo trovare il calendario desiderato. Come per i contatti possiamo forzare la sincronizzazione cliccandoci col destro sopra e poi Aggiorna cartella calendariale.

Se abbiamo più calendari che vogliamo sincronizzare dobbiamo ripetere questa procedura per ogni calendario.

Per i calendari del tipo Altri Calendari (come per esempio calendari pubblici) li importeremo come iCal: non dobbiamo far altro che andare in Google Calendar, selezionare il calendario desiderato, cliccare su Impostazioni Calendario e poi copiare il link che viene fuori se schiacciamo il tastino verde con scritto iCal. Ora apriamo Configurazione di Akonadi, clicchiamo su Aggiungi… e scegliamo ICal Calendar file. Lì incolliamo il link del calendario pubblico e abbiamo fatto.

Sincronizzare i task

Per sincronizzare con Google Task, il procedimento è sempre lo stesso: apriamo Configurazione di Akonadi, clicchiamo su Aggiungi… e scegliamo Attività di Google. Ci autentichiamo, scegliamo l’attività, la frequenza d’aggiornamento e abbiamo finito.

Tocchi finali

Al nostro calendario mancano ancora due cose utili se chiedete a me:

  • Le festività
  • I compleanni dei contatti

Per entrambi potremmo copiarci gli iCal da Google Calendar, e quello è un sistema, ma ce n’è un altro.

Per le festività apriamo le impostazioni di Kontact (o kOrganizer) e nelle preferenze di Data e ora, nella scheda Regionale, possiamo selezionare Italy (Italiano) dal menù Usa festività della zona. Quest’ultime compariranno nel calendario.

Per i compleanni dei contatti (ora sincronizzati con quelli di Gmail) apriamo Configurazione di Akonadi, clicchiamo su Aggiungi… e scegliamo Birthdays & Anniversaries. Ora anche quel calendario sarà a nostra disposizione.

Ora vorrei che ci godessimo tutti insieme il plasmoide calendario di KDE sincronizzato con kOrganizer, sincronizzato con Google, sincronizzato con Android, sincronizzato con un pig. Ah… siete stati ufficialmente pimpati!

Commenti su: "[Pimp my…™] Google e Kontact: la guida definitiva" (9)

  1. Rob ha detto:

    Quando vado a fare concedere l’accesso alle info sul sito google mi esce la scritta:parsing token page failed. Lo fa sia per i contatti, sia per il calendario.

  2. Giando ha detto:

    non mi si sincronizza il calendario!

  3. belze ha detto:

    fantastico, ora lo provo!

  4. Peccato non usi KDE come DE, altrimenti un pensierino ce lo facevo… per chi usa gnome c’è niente?

  5. E ci aggiungerei pure il bacino accademico😛

  6. Diego ha detto:

    10 e lode😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: